È nata Radio Scala, l’emittente dedicata alla musica classica per i ragazzi

di Redazione

La nuova stazione radiofonica, «very british», si fonda sulla convinzione che i giovani di oggi si stiano rifugiando nel mondo dei compositori classici

Radio Scala è la nuova emittente radiofonica britannica guidata dal dj Simon Mayo, ex BBC Radio2. Di proprietà della Bauer Media, è fondata sulla convinzione che la musica classica possa attrarre il pubblico più giovane. La stazione è nata come risultato di una ricerca commissionata proprio dalla Bauer a Insight che ha mostrato chiare indicazioni sulle nuove tendenze di ascolto, con quasi la metà dei giovani (45%) che afferma di vedere la musica classica come una via di fuga dal rumore della vita moderna.

È nata Radio Scala, l'emittente dedicata alla musica classica per i ragazzi foto 1

Il team Scala

Dalla ricerca è poi emerso che una nuova generazione di ascoltatori stava passando alla musica classica attraverso diverse fonti, con il 48% dei minori di 35 anni che prediligono versioni classiche di canzoni popolari, come quella dei Brooklyn Duo del brano di Taylor Swift, Blank Space. Il 74% delle persone nella stessa fascia d'età ha sperimentato la musica classica attraverso una performance orchestrale dal vivo o una serata al cinema.

Jack Pepper, il più giovane compositore britannico, entrerà a far parte di Scala. Il diciannovenne ha dichiarato che la musica classica è circondata dall'idea sbagliata che si tratti di qualcosa di irrilevante, sterile e inaccessibile. A suo dire, ciò che molte persone non realizzano è che «esiste un'autentica narrativa moderna rispetto alla musica classica che è davvero in grado di entrare in sintonia con le persone».

Citando il fascino delle colonne sonore dei videogiochi e dei drammi tv in prima serata, come anche il cinema che «ti fa battere il cuore», Pepper sostiene che anche i grandi del repertorio convenzionale hanno ancora qualcosa da dire. Persino i maestri classici hanno storie di vita scioccanti, divertenti, umoristiche e qualche volta tragiche.