L’ultimo saluto a Flint: folla al funerale del cantante dei Prodigy

La band ha invitato i fan a prendere parte alla processione funebre prima della cerimonia

Migliaia di persone hanno risposto all’appello della band: arrivati ad alzare le mani al cielo, «raise the roof» ancora una volta per Keith Flint. Siamo a Bocking, Essex, alla Chiesa di St Mary.

Il resto dei Prodigy – Liam Howlett, Maxim e Leeroy Thornhill – la moglie Mayumi Kai e anche l’adorato pastore tedesco Cyrus sono accolti con calore dalla folla mentre entrano in chiesa.

Il Reverendo Rod Reid inizia a ricordare Flint, morto suicida il 4 marzo, e la filodiffusione trasporta le parole della cerimonia all’esterno, in modo che tutti possano seguire.

Fuori si passa dal ballo, al silenzio, all’ilarità, specialmente quando vengono ricordate storie della vita incredibile di Flint.