Childish Gambino chiede di spegnere il cellulare durante il concerto

L’artista americano ha detto ai partecipanti del Coachella festival di mettere giù i telefoni: «Questo non è un concerto. Questa è una chiesa»

Siamo al Coachella festival, uno dei più importanti eventi musicali degli Stati Uniti. Da un palco dell'Empire Polo Club in Indio, nel deserto del Colorado, Donald Glover – attore e musicista col nome di Childish Gambino – chiede l'impensabile alle decine di migliaia di spettatori: di mettere giù il cellulare. 

https://www.youtube.com/watch?v=lVdJAFBx3DA

«Questo non è un concerto. Questa è una chiesa. Se siete venuti qua per ascoltare solo la vostra canzone preferita, potevate starvene a casa. Se siete venuti qua soltanto per fare foto su Instagram, muovetevi adesso e andate in fondo. Voglio che questa cosa la sentiate tutti. Questa è la mia chiesa. Qua mi sento a casa»

L'artista ha poi proseguito la sua performance, suonando alcuni pezzi inediti insieme a grandi successi degli ultimi anni. Ha anche riflettuto su temi più profondi; «Tutto ciò che abbiamo, alla fine, sono i nostri ricordi. Il problema con i Millenials è che abbiamo troppo adesso, abbiamo paura di piantare un albero dal quale sappiamo che non mangeremo. Finché siamo qua, sentiamo qualcosa e passiamolo a qualcuno.»

Il festival, intanto, continuerà fino a domenica 21 aprile, sotto l'occhio vigile e costante dei cellulari ancora accesi e dello streaming live 24 ore. 

https://www.youtube.com/watch?v=lVdJAFBx3DA

 

Leggi anche