L’incendio della cattedrale di Notre-Dame: le foto

di OPEN

L’incendio, durato quasi 12 ore, ha devastato la Cattedrale, simbolo di Parigi

Alle 6.50 del pomeriggio del 15 aprileil fumo comincia a filtrare dal tettodella cattedrale. L’edificio viene evacuato e la zona chiusa al pubblico. Le autorità parigine fanno sapere che il fuoco dovrebbe essere legatoai lavori di restauro. Alcuni fedeli, che stavano celebrando la messa quando è scoppiato l’incendio, riescono a mettersi in salvo.

Le fiamme, partite dall’impalcatura, si propagano sultetto per poi diffondersi fino alla parte Nord della Cattedrale.La guglia crollaverso le 20, dopo circa un’ora dall’inizio dell’incendio. I servizi di soccorso riesconoa portare in salvo anche alcuni dei tesori e delle reliquie custoditenella Cattedrale, tra cui la tunica indossata da Re Luigi IX e la sacra Corona di Spineche Gesù Cristo avrebbe indossato prima della crocifissione. Sono rimasti intatti anche i celebri garguglia.

L’incendio duraper varie ore: soltanto verso le 4 di mattina i pompieri annunciano che la cattedrale di Notre Dame è salva. Il presidente francese Macronvapiù volte sul posto, partecipando anche a un’ispezione dell’interno della Cattedrale in serata. Davanti alle rovine di Notre Dame, Macron ha promesso che l’opera di ricostruzione partirà subito.

L’intero incendio è stato seguito da centinaia di persone sia lungo le rive della Senna, sia nella piazza di Notre Dame. Molti i volti commossi e provati nel vedere un’icona mondiale diventare cenere.Nell’incendio è rimasto ferito un pompiere. La Procura di Parigi nel frattempo ha inviato un’inchiesta per distruzione involontaria.