25 aprile, Gianni Morandi canta Bella Ciao per la festa della Liberazione

Il cantante bolognese festeggia con i fan il 25 aprile pubblicando un video su Facebook

Gianni Morandi, nel giorno della festa della Liberazione, ha pubblicato un videodi augurio di buon 25 aprile sul proprio profilo Facebook. Giardino sullo sfondoe chitarra in mano, il cantante bolognese ha deliziato i propri fan (e non) con una cover di Bella Ciao, la canzone partigiana da sempre sinonimo di resistenza e simbolo di libertà, non solo in Italia, ma in tutto il mondo.

https://www.facebook.com/giannimorandiofficial/videos/414180312705384/

Bella Ciao, oltre a risuonare e a essere intonata nelle giornate di celebrazione della resistenza e della fine della guerra, è diventata ormai un simbolo che trascende il suo senso originario, diventando invece un fenomeno popolare e internazionale. Nell’immaginario collettivo rappresenta la lotta contro l’oppressione davanti alle ingiustizie e alle diseguaglianze, vecchie e nuove.

https://www.youtube.com/watch?v=spCdFMnQ1Fk

Tra le versioni più conosciute del brano c’è quella eseguita in piazza San Giovanni in occasione del primo maggio dai Modena City Rambles, quella di Tom Waits e Marc Ribot con la loro versione in inglese Goodbye Beautifule inclusa nella raccolta Songs Of Resistance 1942 – 2018o, ancora, quella dei Marlene Kuntz e di Skin degli Skunk Anansie, sino ad arrivare alla versione più pop realizzata come colonna sonora per la serie spagnola La Casa di Carta.

Foto copertina: Gianni Morandi | Facebook

Leggi anche: