La trollata di Raffaella Parvolo sul Reddito di Cittadinanza. Chi la conosceva?

La ragazza che si divertiva nel credersi sosia di personaggi famosi ha preso in giro i critici del Reddito di Cittadinanza attraverso un post Facebook. Non tutti la conoscono e le trappole emozionali funzionano con tutti

Qualcuno direbbe«Tutti sanno chi è Raffaella Parvolo!» e«Siete degli idioti che cascate nelle sue trollate!». Eppure qualcuno ci casca, come ci cascano quelli che non conoscono Gian Marco Saolinie i suoi personaggi inventati che alimentano l’elettorato di destra. Il 28 aprile 2019, attraverso la sua pagina Facebook, Raffaella ha pubblicato un post dove«trolla» i critici del Reddito di Cittadinanza e delle scelte del Governo gialloverde.

La trollata di Raffaella Parvolo sul Reddito di Cittadinanza. Chi la conosceva? foto 1

Nella narrazione proposta nel post, Raffaella sostiene di aver ricevuto – di domenica – la tessera del Reddito di Cittadinanza, una per lei e una per suo marito.Questi sono due elementi che identificano la falsità delle loro dichiarazioni, ma l’indignazione creata dal loro post ha impedito ai più critici di ragionare anche per l’eventuale mancanza di informazioni su come funziona il sostegno fornito dal Governo.

Gli elementi per comprendere la trollata

Raffaella pubblica il post il 28 aprile 2019 esostiene che proprio in quel giorno hanno ricevuto le tessere.. O hanno controllato la buca delle lettere in ritardo o semplicemente vi stanno trollando. La seconda, è ovvio. Comunque, come funziona il Reddito di Cittadinanza? Se non lo sapete ancora, è bene sapere che non è possibile dare due tessera allo stesso nucleo familiare. Ecco le tabelle dove vengono riportati i dati relativi alla composizione familiare, dove Raffaella, marito e figlio – due adulti e un minorenne -potrebbero al massimo ottenere una cifra pari a 1080 euro al mese:

La trollata di Raffaella Parvolo sul Reddito di Cittadinanza. Chi la conosceva? foto 3

Le due tessere che vengono mostrate da Raffaella e marito sono delle semplici Poste Pay, entrambe presentano il logo e quello di Visa. Le tessere del Reddito di Cittadinanza non hanno il logo della carta prepagata delle Poste Italiane, inoltre sono targateMastercard.

La trollata di Raffaella Parvolo sul Reddito di Cittadinanza. Chi la conosceva? foto 5

La trappola emozionale

Qualcuno c’è cascato? Secondo qualcuno, credendoci, ha attaccato la coppia e il Movimento 5 Stelle sostenendo che questo è il risultato delle loro politiche dove«ci saranno sempre più nullafacenti alle spalle di chi paga le tasse». Veniamo al testodel post:

Alla faccia di chi va’ a’ lavorare x mille euro al mese,pulire i bagni,raccogliere le arance nei campi come fanno i sicilianesi, o guidare le pecore x i campi come fanno i sardegnoli. X noi oggi è un giorno Santo, siamo diventati dei turisti x sempre. Guardate il mio compagno che felice che è, ci è arrivato il reddito di cittadinanza. Ora potremmo andare in ferie e comprarci una casa nuova. Grazie 5 stelle,noi vi voteremmo sempre. Baci sparsi dalla donna più seguita e amata d’italia. Mi trovate anche su instagram>> raffaellaesimone.

Non è scritto in maniera stupida come pensate, al contrario è sullo stesso piano narrativo di una«Cirengata». Il post parte con un elemento emozionale, dove in maniera arrogante deride i lavoratori onesti che per guadagnare mille euro al mese fanno lavori umili. La trappola è servita, perché a quel punto chi si indigna per queste parole non va oltre in difesa di chi pulisce i bagni per guadagnarsi da vivere. Così commenta Maria:

Tu sei cretina, ma alla grande.. intanto ti rispondo che con grande dignità, per 1000,00€ al mese, pulisco il culo alle persone anziane e se pur un lavoro schifoso, il pane in tavola non è mai mancato. Quindi offendi quanto vuoi, per me è un onore fare un lavoro umile

La trollata di Raffaella Parvolo sul Reddito di Cittadinanza. Chi la conosceva? foto 2

Tornando alla foto e alle due tessere, chi conosce almeno la parte riguardante l’assegnazione del reddito per nucleo familiare si è sfogato chiedendo come sia possibile che le abbiano ricevute pur vivendoinsieme:

Ma questi due non li controlla nessuno????? X il reddito di cittadinanza non bisognerebbe vivere separati???? Io mi sento un po’ presa x il….. Anche xche dalle foto che pubblicano, abitano CHIARAMENTE INSIEME!!!!Io spero si sia informata, che se le trovano il lavoro….. POI LE TOCCA ANDARE!!!!

La trollata di Raffaella Parvolo sul Reddito di Cittadinanza. Chi la conosceva? foto 4

Per incentivare il trolling, Raffaella pubblica un commento dove annuncia che il marito comprerà«un vero anello» per dimostrare il suo amore per lei:

Il mio compagno Simone Masola mi ha promesso che mi comprera un vero anello x dimostrarmi tutto il suo amore. Secondo voi è carina la sua idea?

Scorrendo la timeline della sua pagina Facebook, si capisce che Raffaella e suo marito erano pronti alla trollata fin dal 18 aprile 2019 quando annunciarono di aver presentato domanda per il Reddito di Cittadinanza:

Ma voi andate ancora a lavorare x 1000 € al mese,ma che problemi avete?
Io e il mio compagno abbiamo fatto la domanda x il reddito di cittadinanza, tutto apposto accettata entrambi.
Ora ci rimane di stare nel nostro divano ad aspettare il bonifico.
Voi andate pure a lavorare x 4 pidocchi.
Voi cosa ne pensate?? Ho ragione??
Baci sparsi dalla donna più seguita e amata d’Italia.

La trollata di Raffaella Parvolo sul Reddito di Cittadinanza. Chi la conosceva? foto 8

Le reazioni dei sostenitori del Governo

Così come chi critica Saolini o altri troll della Rete che creano scompiglio e alimentano le credenze degli elettori, i sostenitori del Governo e del Movimento 5 Stelle hanno iniziato a chiedere di segnalare la pagina o se sia possibile querelare i due troll:

QUESTO SOGGETTO PRENDE PER IL C …… IL REDDITO DI CITTADINANZA E OVVIAMENTE TUTTI COLORO CHE NE HAN DIRITTO. PECCATO CHE …
Molti italiani “disattenti” , chiamiamoli cosi , sono caduti in questa FAKE.
FAKE perchè la card originale non riporta la dicitura ” POSTEPAY”
ma soprattutto perchè la card originale fa parte del circuito MASTERCARD e non VISA come si evince dalla foto.
Ora mi domando possibile che questa persona non possa essere oggetto di querela?

La trollata di Raffaella Parvolo sul Reddito di Cittadinanza. Chi la conosceva? foto 6

In un gruppo Facebook di sostenitori del Movimento si sfogano contro la coppia, definendoli«pidioti»,«leghisti»,«dementi»,«kazzari» e via dicendo.

Chi è Raffaella?

Per chi non la conosce – e non tutti possono conoscerla, come non tutti riconoscono bufalari come Saolini o altri ancora – nel 2014 iniziò a farsi conoscere al pubblico di Facebook come la«sosia di Raffaella Fico». In che modo riusciva ad attirare utenti per diffondere la sua trollata? Pubblicando le sue foto nelle pagine Facebook come Lo Zoo di 105:

La trollata di Raffaella Parvolo sul Reddito di Cittadinanza. Chi la conosceva? foto 7

Dopo la seguente foto, pubblicata il 22 aprile 2019 da Raffaella e suo marito nella pagina Facebook, non serve aggiungere altro:

La trollata di Raffaella Parvolo sul Reddito di Cittadinanza. Chi la conosceva? foto 9

Quando le bufale fanno comodo: Luca Donadel difende Saolini contro i «poveri dementi»

Leggi anche