MONDO :

India, le immagini del ciclone Fani: 1 milione e 200mila persone evacuate

A esser colpita per prima è stata la costa orientale del Paese. Ora il ciclone si sta dirigendo verso il Bangladesh

Il peggior ciclone degli ultimi 20 anni si è abbattuto sulla costa orientale dell’India. Oltre 1,2 milioni di persone sono state evacuate dalla regione costiera di Orissa a causa del ciclone Fani che, nella città di Puri, ha raggiunto la velocità di 240 chilometri orari. L’allerta, oltre che nello stato di Odisha, è stata diramata anche agli stati dell’Andhra Pradesh e del Tamil Nadu. 

https://twitter.com/statuses/1124169332433375232

 

Il ciclone si sta dirigendo verso le coste del Bangladesh, in direzione Nord-Est. Il governo indiano ha predisposto oltre 850 rifugi di sicurezza dove potranno trovare conforto e riparo le centinaia di migliaia di persone evacuate. Gli abitanti sono stati invitati a non uscire in strada, mentre ai pescatori è stato espresso il netto divieto di avventurarsi in mare. 

https://twitter.com/statuses/1123961842898882560

L’obiettivo dell’operazione di evacuazione è quello di evitare che possa ripetersi la tragedia del 1999, quando il ciclone Odisha, ha causato la morte di oltre 8mila indiani. 

https://twitter.com/statuses/1124169058817982464

Foto copertina Ansa | L’attesa del ciclone Fani a Orissa, India, 2 maggio 2019

Leggi anche:

Leggi anche