Salone del libro, Polacchi: «Bloccano Altaforte per censurare Salvini» – Il video

di Giulia Marchina

Il proprietario della casa editrice estromessa dal salone cerca di forzare il blocco e di ribaltare i termini politici della questione

Il Salone del Libro ha aperto stamattina, 9 maggio, e Francesco Polacchi ha deciso di esserci comunque. Davanti all'ingresso ha improvvisato una conferenza stampa: «Vogliono censurare questo libro – dice brandendo il volume fresco di pubblicazione Io sono Matteo Salvini – evidentemente questo libro che diventato un best seller ancora prima di uscire in libreria, fa paura a qualcuno. Vogliono censurare, Francesco Polacchi, vogliono censurare Altaforte edizioni, vogliono censurare Matteo Salvini».

Fin da ieri sera, Polacchi aveva fissato il suo appuntamento: «Se avete a cuore la Libertà, la Libertà d'espressione, vi aspetto». L'organizzazione del festival ha deciso di tenere fuori dalle porte di Lingotto Fiere la casa editrice che ruota attorno a CasaPound. Una scelta motivata prima dalle proteste di molti autori e poi dall'appello di Chiara Appendino, sindaco di Torino, e Sergio Chiamparino, presidente della regione Piemonte. 

Sulla sua pagina Facebook l'editore aveva scritto: «Alle ore 10:00 sarò al Salone del Libro di Torino per ribadire che Altaforte Edizioni non si piega alla logica del pensiero unico. Se avete a cuore la Libertà, la Libertà d'espressione, vi aspetto. I libri non possono e non devono conoscere censura». Simpatizzanti e militanti di CasaPound hanno commentato il post con slogan ben noti all'estrema destra: «Boia chi molla», «Democrazia grande pollaio». 

Che dispiacere.

Posted by I sentinelli di Milano on Thursday, May 9, 2019

Nessuna presa di distanza dalle parole di vicinanza al fascismo, neppure questa mattina. In un'intervista all'Ansa Polacchi aveva dichiarato: «Io sono fascista e l'antifascismo è il vero male di questo Paese». Ora è indagato per apologia di fascismo, Intanto fonti vicine a Casapound hanno rivelato che Altaforte non solo avrebbe intenzione di fare causa  al Salone del Libro di Torino, ma che per la mattina di sabato 10 maggio verrà programmata comunque a Torino la presentazione di Io sono Matteo Salvini – Intervista allo Specchio, il libro intervista a Matteo Salvini.