UNO, non si può rispondere a +4 con un +4. L’azienda chiarisce con un meme tutti i dubbi

La smentita è arrivata direttamente dalla pagina ufficiale del gioco. Usare le carte azione per far pescare agli avversari decine di carte non sarà più possibile, sempre che vogliate rispettare le regole ufficiali

Le regole di Uno le conosciamo. Lo scopo del gioco è semplice: rimanere senza carte in mano. Avete giocato in famiglia e con amici, ed è probabile che ne abbiate persi tanti, nel tentativo di vincere facendo pescare ai vostri sciagurati compagni di tavolo 4, 8, 16 carte con i +4, o i +2. Ma da Uno è arrivata una smentita che farà tremare generazioni di giocatori. 

https://twitter.com/statuses/1124720366130204672

Le carte azione che costringono l'avversario a pescare altre carte dal mazzo non si possono cumulare. In altre parole quando un giocatore sceglie una carta azione, il giocatore a cui è destinata la carta non può giocare un altro +2 o +4, costringendo il terzo malcapitato a pescare 6 o 8 carte, se non di più.

https://www.facebook.com/mattelUNOItalia/photos/a.480572765413248/1518890614914786

Il chiarimento, arrivato direttamente dalla pagina Twitter di UNO, ha sconvolto chi, per anni, ha giocato nel modo sbagliato, con l'aggravante di aver infranto amori e amicizie durature. Gli utenti stupefatti hanno chiesto ulteriori spiegazioni a UNO. 

https://twitter.com/statuses/1125122119648595968

«Si può aggiungere un +2 a un +2?»; «No». è la risposta secca, la stessa che viene data a chi chiede se può  accumulare due carte azione per far pescare otto carte. 

https://twitter.com/statuses/1125115736337391617

Come si gioca il +4

Le regole di UNO sono in realtà sempre state chiare. Ma pochi di noi sono riusciti a vincere la pigrizia e leggere il libretto di istruzioni o consultare una pagina Google. Umiliare l'avversario con pile di carte da pescare è sempre stato molto più divertente. La carta azione +4 non può essere usata sempre: deve essere l'unica carta a disposizione del giocatore in quel turno. 

Nel caso venga giocata sul tavolo, il destinatario può chiedere che l'avversario mostri il suo mazzo di carte per dimostrare che non avrebbe potuto giocare un'altra carta. Se il sospetto è fondato, allora il mandante del +4 dovrà pescare a sua volta quattro carte, se invece ha agito dentro le regole, allora il destinatario iniziale del +4 dovrà pescare altre due carte dal mazzo per la falsa accusa.

Leggi anche