Naufragio al largo della Tunisia, annegati 70 migranti

Affonda una nave a largo di Sfax, il numero dei morti potrebbe aumentare. Un’altra nave sarebbe in avaria poco lontano dalla costa libica

Almeno 70 migranti sono annegati oggi 10 maggio in acque internazionali a 40 miglia dalla città di Sfax, in Tunisia, a causa del naufragio della loro imbarcazione. Lo conferma l’Organizzazione Internazionale per le Migrazioni (Oim) in Tunisia: secondo quanto riportato dai media locali, la nave carica di migranti proveniva dalla Libia quando ha inviato un segnale di soccorso nelle acque internazionali al largo della città costiera tunisina di Sfax. Secondo l’Oim il numero delle persone annegate è tra i 50 e i 70.

I migranti, ha riferito l’Oim, vengono ora accolti e presi in carico dalle autorità tunisine. Tra i molti subsahariani anche persone provenienti dal Bangladesh e dal Marocco. I sopravvissuti per ora sarebbero 16, come scrive su Twitter l’agenzia indipendente Alarm Phone, portati in salvo sulle rive grazie all’intervento di alcuni pescherecci della zona.

https://twitter.com/statuses/1126823416714100737

La Marina militare tunisina ha effettuato le operazioni di salvataggio e recupero. Ogni corpo recuperato verrà trasferito all’ospedale universitario di Sfax “Habib Bourguiba”. Secondo le fonti dell’agenzia Alarm Phone, un altro barcone a largo delle coste della Libia è in avaria. A bordo ci sono più 100 persone, tra cui 24 donne e 8 bambini. La guardia costiera italiana ha già avvertito le autorità libiche, ma per ora non si hanno ulteriori notizie a causa del debole segnale di comunicazione.

https://twitter.com/statuses/1126775485495562250

«E adesso che sono morti, adesso che un’altra strage è compiuta, vi sentite meglio?», ha scritto in un tweet l’Ong italiana Mediterranea Saving Humans, taggando l’account ufficiale di Palazzo Chigi. La stessa organizzazione è stata impegnata nelle ultime 24 ore nel salvataggio di 30 persone nella zona Sar libica. La loro imbarcazione, la Mare Jonio, è approdata sulle rive di Lampedusa nel primo pomeriggio e i migranti sono stati fatti sbarcare. Il Viminale ha però sequestrato la nave con l’accusa di «favoreggiamento dell’immigrazione clandestina».

https://twitter.com/statuses/1126837148085309440

Leggi anche:

Leggi anche