L’Inter saluta (in anticipo) Luciano Spalletti. Ora tocca ad Antonio Conte

Al suo posto arriverà Antonio Conte. La notizia non è ancora ufficiale, ma quasi

Dopo meno di due anni Luciano Spalletti lascia l’Inter. A dare la notizia è stata la società che in un Tweet pubblicato alle 10:30 ha ringraziato il tecnico per il lavoro svolto.

Arrivato nell’estate del 2017, Spalletti è riuscito a portare la squadra due volte in Champions League. Clamorosa la vittoria contro la Lazio nell’ultima giornata dello scorso campionato, che regalò il quarto posto all’Inter. Anche quest’anno la squadra è arrivata quarta, con 69 punti, a pari merito con l’Atalanta e davanti al Milan.

Nei suoi anni all’Inter, Spalletti non è mai riuscito a portare la squadra oltre la fase a gironi nella Champions League. In Coppa Italia invece non ha mai superato i quarti di finale. Negli ultimi giorni, l’ormai ex allenatore dell’Inter ha perso il fratello maggiore, morto in seguito a una lunga malattia. Forse è anche per questo che il tecnico ha deciso di prendersi un anno sabbatico.

Negli ultimi giorni, l’ormai ex allenatore dell’Inter ha perso il fratello maggiore, morto in seguito a una lunga malattia. Forse è anche per questo che il tecnico ha deciso di prendersi un anno sabbatico.

Dovrebbe subentrare al suo posto Antonio Conte, ex tecnico della nazionale nonché della Juventus e del Chelsea. Il tecnico avrebbe firmato un contratto di 3 anni a 9 milioni netti più bonus a stagione.

Il presidente dell’Inter, il 28enne cinese Steven Zhang, ha voluto ringraziare Spalletti con un post nostalgico su Instagram: «Non ci dimenticheremo mai la tua dedizione a questa squadra e ti ringraziamo dal profondo del cuore. Una volta che sei l’allenatore dell’Inter, sarai sempre anche il mio allenatore. Grazie Mister Spalletti.»

Leggi anche