«Il tricolore lo uso come carta igienica», il post bufala su Matteo Salvini

Salvini paragonava la bandiera italiana alla carta igienica? Il post Facebook è un falso

Il 2 giugno 2019 alle ore 14:53 la pagina Facebook Contro la Discriminazione – Fighting Discrimination pubblica due screenshot di due post Facebook attribuiti a Matteo Salvini, uno dello stesso giorno dove festeggia la Festa della Repubblica e l’altro contro il tricolore: «Il tricolore lo uso come carta igienica. #PadaniaIsNotItaly».

Non risulta un post del genere contro il tricolore pubblicato, secondo lo screenshot, il 2 settembre 2011. Inoltre non si hanno riscontri da parte dei media per delle dichiarazioni del genere da parte dell’attuale Ministro dell’Interno, anche perché gli sarebbe costato un processo per vilipendio alla bandiera come avvenuto per alcuni suoi colleghi e predecessori al comando della Lega.

Umberto Bossi, leader della Lega Nord, era stato condannato a un anno e quattro mesi di reclusione per vilipendio alla bandiera italiana per due frasi dichiarate pubblicamente nel 1997: «Il tricolore lo uso per pulirmi il culo» e «il tricolore lo metta al cesso, signora». Frasi che oggi vengono attribuite a Matteo Salvini, di cui si riconoscono gli slogan «Padania Is Not Italy» tipica della politica del suo partito.

La vera frase di Matteo Salvini sulla bandiera italiana era un’altra ed era stata pronunciata proprio nell’ottobre del 2011 ai microfoni di Radio24:

Il tricolore non mi rappresenta, non la sento come la mia bandiera. Il tricolore è solo la nazionale di calcio, per cui io non tifo

A condividere la stessa immagine, il 2 giugno 2019 alle ore 21:07, è stato il candidato alle Elezioni europee 2019 del Movimento 5 Stelle Nicola Clerici dalla sua pagina Facebook.