Mondiali femminili: chi sono le calciatrici della Nazionale italiana – La fotogallery

Conosciamo le giocatrici convocate ai Mondiali, dopo la vittoria nella gara d’esordio contro l’Australia

A distanza di vent’anni esatti dai mondiali del 1999 – la seconda partecipazione in assoluto per l’Italia dopo quella d’esordio nel 1991 – le azzurre trionfano nella gara d’esordio contro l’Australia.

Le azzurre rialzano la testa dopo la rete su rigore subita nel primo tempo. Una doppietta di Barbara Bonansea, al 56′ e sullo scadere al 95′, ha tinto di azzurro la prima partita dell’Italia ai Mondiali in Francia.

Le convocate di Bertolini

L’attesa per l’esordio era molta e le aspettative alte. L’allenatrice Milena Bertolini ha convocato le migliori calciatrici italiane in attività. Unica eccezione Cecilia Salvai, difensore della Juventus e titolare della Nazionale, bloccata dai postumi di un’operazione al ginocchio a seguito di una lesione del crociato alla terzultima giornata di campionato.

La maggior parte delle calciatrici convocate viene da Juventus, Fiorentina, Milan e Roma, le prime quattro classificate dell’ultima Serie A, mentre solo una delle ventitré convocate è tesserata per una squadra straniera.

Tutti gli incontri delle azzurre verranno trasmessi in diretta tv sulla Rai, mentre Sky Sport garantirà una copertura completa della competizione. L’attenzione dei media per il calcio femminile è una novità assoluta e rappresenta un segnale incoraggiante di un business in crescita, anche se in Italia i numeri restano ancora modesti: 3 milioni e mezzo di euro di budget contro i 25 messi a disposizione per i colleghi maschi.

Sullo stesso tema: