Elezioni Usa 2020, Trump si ricandida alla Casa Bianca: «Io come George Washington»

«Keep America Great». A Orlando il tycoon ha lanciato la sua campagna elettorale per le prossime elezioni presidenziali

A poco più di un anno dalle prossime elezioni presidenziali Donald Trump ha annunciato ufficialmente di voler restare alla Casa Bianca per altri quattro anni. Dal «Make America Great Again» a «Keep America Great», a Orlando, Trump ha lanciato ufficialmente la sua campagna elettorale per il 2020 .

«Abbiamo fatto di nuovo grande l’America. Ora manteniamo l’America grande». Accolto da migliaia di fan, Trump è salito sul palco dell’Away Center di Orlando presentato da Mike Pence: «Mi candido per un secondo mandato alla Casa Bianca nel 2020».

«Keep America Great»

«Abbiamo bisogno di un po’ più di tempo per cementare i progressi fatti, per ‘Keep America Great‘ », ha sottolineato il presidente americano, «posso promettervi che non vi lascerò mai a terra», aggiunge Trump ringraziando la sua famiglia per l’appoggio.

«La nostra economia fa invidia a tutto il mondo, il paese è prospero. E fino a quando terrete questa squadra il futuro sarà brillante. L’American Dream è tornato ed è più forte di prima. Il 2016 è stato un momento cruciale nella storia», ha detto Trump, indugiando sui successi economici della sua amministrazione.

Trump vs democratici

Poi l’attacco ai democratici candidati alla Casa Bianca che Trump mette in guardia: «L’America non sarà mai un paese socialista. I repubblicani credono nella libertà e anche voi», e ancora una volta ritorna sul suo cavallo di battaglia, quello degli Stati Uniti prima di tutto: «Stiamo finalmente rimettendo l’America al primo posto, l’America First. Un voto per un democratico è un voto per la distruzione dell’American Dream», afferma Trump criticando i candidati democratici e la sinistra radicale.

«Difenderemo la libertà di parola e il Secondo emendamento. Non smetteremo mai di batterci per i valori che ci uniscono. Continueremo a batterci e a vincere, vincere, vincere».

«Io come George Washington»

A Orlando Trump si lascia andare anche a qualche paragone: «Nessun presidente ha mai avuto il consenso del vostro presidente preferito, Donald Trump. Eccetto George Washington, George aveva il 100%». Con la discesa in campo di Trump si apre ufficialmente la campagna elettorale per le elezioni presidenziali statunitensi 2020.

Sullo stesso tema: