Carabiniere ucciso, piazza gremita per la camera ardente. Conte: «Perdita che addolora tutti» – Il video

Oltre alla moglie del carabiniere, presenti alla camera ardente anche il premier Conte e il sindaco di Roma Virginia Raggi

Una folla composta si è radunata in piazza del Monte di Pietà per dare l’ultimo saluto al vicebrigadiere ucciso a Roma.


In tanti hanno portato fiori, altri si sono fatti il segno della croce. Un viavai di centinaia di persone tra familiari e colleghi delle forze dell’ordine, venuti a dare l’ultimo saluto al carabiniere ucciso il 26 luglio. 

Presenti Conte e Raggi

Presente la moglie con la quale Mario Cerciello si era sposato 40 giorni prima dell’omicidio (i due erano appena tornati dal viaggio di nozze, ndr). Accanto a lei, anche la madre, la sorella e il fratello del vicebrigadiere.

La vedova del carabiniere Mario Cerciello

Tra i primi politici ad arrivare, il sindaco di Roma Virginia Raggi, il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, il capo della segreteria politica del Pd Marco Miccoli, insieme al deputato Filippo Sensi. «È una perdita che addolora tutti», ha commentato il premier Conte.

Funerali in diretta tv dalle 11.55

Domani tutte le trasmissioni Rai osserveranno un minuto di silenzio alle 11.30 mentre dalle 11.55 su Rai 1 verrà trasmessa in diretta tv da Somma Vesuviana la cerimonia funebre a cura del Tg1. Ad annunciarlo è il presidente della tv di Stato Marcello Foa.

Leggi anche: