Salvini a Sabaudia: «Non siamo attaccati alle poltrone. Con Conte e Di Maio qualcosa si è rotto»

«Se le cose non si possono più fare è inutile andare avanti. Sono contento di quello che si è fatto. Finché ho potuto fare le cose sono andato avanti con un treno», ha detto Salvini

Matteo Salvini ha raggiunto Sabaudia, in provincia di Latina, dopo aver annullato il primo comizio previsto (insieme ad altri tre del suo tour). «L’Italia ha bisogno di sì, non siamo attaccati alle poltrone. Non vogliamo poltrone in più», ha detto Salvini, salendo sul palco sulle note di “Nessun dorma”.

«Nel governo qualcosa si è rotto»

«È stato un anno bellissimo – ha aggiunto Salvini – Non parlerò mai male di Conte e Di Maio, ma qualcosa si è rotto negli ultimi mesi». «Domani sera sarò a Pescara, se non succedono robe strane nel frattempo. E dopo la Sicilia saremo a Roma magari per fare qualche chiacchierata, ci siamo capiti… – ha detto Salvini, lasciando nuovamente intendere che c’è aria di crisi di governo – Nelle prossime ore si chiariranno varie situazioni».

«Finché ho potuto sono andato avanti come un treno»

E ha aggiunto: «Non mi interessano rimpastini o rimpastoni, le idee non valgono due poltrone, se le cose non si possono più fare è inutile andare avanti. Come in un matrimonio, se si passa più tempo a insultarsi e a litigare che a fare l’amore, meglio guardarsi in faccia e prendere una decisione da persone adulte. Sono contento di quello che si è fatto. Finché ho potuto fare le cose sono andato avanti con un treno».

Il voto sulla Tav e il vertice con Conte

Salvini ha raggiunto Sabaudia dopo un vertice di circa un’ora con il presidente del Consiglio Giuseppe Conte. Già dopo il voto sulla Tav Massimiliano Romeo, il capogruppo della Lega al Senato era stato chiaro: «La mozione M5s impegna il parlamento e non il governo, ma la questione politica resta. Se fate parte del governo dovete essere a favore della Tav. Se votate no ci saranno conseguenze».

Video: Giulia Marchina | Il discorso di Salvini e i commenti del suo pubblico

Leggi anche: