Stramaccioni, ‘prima’ indigesta in Iran. E lui s’infuria: «Mi hanno negato l’interprete» – VIDEO

L’ex allenatore dell’Inter è un fiume in piena e parla addirittura di ‘sabotaggio’

La sconfitta è arrivata al minuto 95, su calcio di punizione. Basta questo a far arrabbiare un allenatore ma Andrea Stramaccioni, all’esordio sulla panchina dell’Esteghlal, serie A dell’Iran, va oltre. E nel post-partita contro il Macine Zani s’infuria di brutto perché in panchina non gli è stata garantita la presenza di un interprete.

«Questo non è rispetto – ha detto l’ex allenatore anche dell’Inter – Ho vissuto due mesi pieni di problemi, non mi arrendo. Ma quello che è successo oggi è una mancanza di rispetto verso di me e la mia professionalità. E’ la mia prima partita e mi tolgono l’interprete, cos’è questo? Un sabotaggio? Ma non mollo, resto qui a lottare per i tifosi dell’Esteghlal che sono davvero fantastici».

Il video è diventato virale sul web. E lo scatto dalla sedia di Stramaccioni è già storia.

Foto di copertina Ansa

Leggi anche: