Alexis Sanchez, ovazione dei tifosi interisti. E una richiesta: ‘Segna alla Juve’

Il cileno è in città. Ritroverà Lukaku. E Conte ha anche un Biraghi in più

E’ dilagante l’entusiasmo dei tifosi interisti, scatenati per l’arrivo di Alexis Sanchez. Il cileno, sbarcato nel pomeriggio alla Malpensa, ha svolto una prima parte delle visite alla clinica Humanitas di Rozzano, poi via al secondo step al Coni. Dove ad attendere El Nino Maravilla c’erano tantissimi tifosi dell’Inter. Una richiesta in particolare: ‘Segna alla Juve’; a conferma della storica rivalità tra le due piazze, ma anche della rinata, forte convinzione de tifosi nerazzurri di avere finalmente una squadra in grado di poter insidiare i bianconeri.


L’arrivo in aeroporto

E’ atterrato alla Malpensa intorno alle 16,20 Alexis Sanchez, l’ennesimo acquisto dell’Inter targata Marotta. Il cileno, acclamato da una cinquantina di tifosi accorsi in aeroporto, ha risposto al saluto, ma non si è intrattenuto. Via, subito, per sostenere le visite mediche e poi firmare in sede il contratto che lo legherà ai nerazzurri almeno fino al termine di questa stagione.

Marotta, Ansa

L’operazione

Sanchez, che farà di nuovo coppia con Lukaku, arriva con la formula del prestito secco. L’Inter gli pagherà 5 milioni di euro d’ingaggio. Gli altri (circa 7 quelli rimanenti, oltre a quelli già pagati in questa prima parte di stagione) saranno a carico del Manchester United.

L’Inter, con Icardi sempre più fuori dal progetto, ha fatto svolgere in mattinata le visite anche all’esterno Biraghi, in arrivo dalla Fiorentina. E così Antonio Conte, già acclamato nel suo esordio a San Siro, ha altre due potenti e veloci frecce nel suo arco.

Leggi anche:

Foto di copertina Ansa