Regno Unito, rubato il water d’oro di Maurizio Cattelan: 18 carati (e funzionante)

L’installazione era stata già esposta al museo Guggenheim di New York, nonché offerta in prestito al presidente Donald Trump

Una delle opere di Maurizio Cattelan, il water d’oro 18 carati firmato e che era esposto nel Blenheim Palace a Woodstock nell’Oxfordshire, nel Regno Unito, è stato rubato nella notte.

E poiché era funzionante come un qualsiasi vaso sanitario in ceramica, al furto è seguito l’allagamento di parte del palazzo, che è patrimonio dell’Unesco.

La polizia locale ha spiegato che «i criminali sono entrati nella notte nel palazzo e hanno lasciato la scena attorno alle 4.50. Nessuno è rimasto ferito».

E «poiché era attaccato alle tubature dell’edificio, ciò ha causato gravi danni e allagamenti», ha precisato l’ispettore Jess Milne, «crediamo che un gruppo di persone abbia usato almeno due mezzi durante il furto».

L’opera, intitolata America, non è stata ancora recuperata ma nel frattempo un uomo di 66 anni è stato arrestato perché ritenuto colpevole del furto.

L’installazione era stata già esposta al museo Guggenheim di New York, nonché offerta in prestito al presidente Donald Trump (che per arredare la Casa Bianca aveva chiesto un Van Gogh).

Leggi anche: