Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Come è stata diffusa la falsa notizia di Greta e Bibbiano cavalcata dalla Lega di Salvini

Nessuno ha mai sostenuto che Greta fosse collegata a Bibbiano? Ecco la cronologia degli eventi

Greta, la bambina citata da Matteo Salvini sul palco di Pontida 2019, non ha nulla a che fare con Bibbiano. Che cosa ha detto Matteo Salvini sul palco e come è stata diffusa la vicenda? Come è stata usata la scena in seguito? Proviamo a ricostruirlo cronologicamente.

13:43 - 15 settembre

La pagina Facebook di Matteo Salvini pubblica la diretta streaming da Pontida. Inizia l’intervento del leader della Lega dove nel finale parla di Greta:

Ho visto, venendo qua, che ci sono dei bimbi. Magari se sono ancora li e non si sono ancora addormentati li invito a salire sul palco, perché oggi io vi chiedo di non mollare mai nel nome dei vostri figli e dei vostri nipoti. Abbiamo il dovere di lasciargli una terra libera. Avanti ragazzi, avanti, facciamo passare davanti i bimbi, le mamme e i papà. E fra i bimbi c’è Greta, se non sbaglio. Vieni avanti. Tra i bimbi… vieni Greta, dov’è la mamma? Eccola li! Greta è questa splendida ragazza con i capelli rossi che dopo un anno è stata restituita alla mamma! Mai più bambini rubati alle loro famiglie! Mai più bimbi rubati alle mamme e ai papà! Mai più ai bimbi come merce!

Il video della diretta, riproposto alle ore 14:04 sempre da Salvini nella sua pagina Facebook.

Salvini, nel dire le frasi «Mai più bambini rubati alle loro famiglie! Mai più bimbi rubati alle mamme e ai papà! Mai più ai bimbi come merce!», mostra un paio di scarpette bianche da bambini diventate nel tempo simbolo di Bibbiano. A passarle al leader della Lega è stata Greta:

L’arrivo sul palco con le scarpette in mano, poi date a Salvini che le mostra al pubblico.

Ecco l’evento organizzato a Bibbiano con le scarpette bianche:

L’evento Facebook con le scarpette bianche, simbolo del caso Bibbiano.
14:32 - 15 settembre

Matteo Salvini pubblica alle 14:32 del 15 settembre 2019 un tweet in cui parla di Greta riportando l’hashtag #Bibbiano:

Salvini: MAI PIÙ BAMBINI RUBATI ALLE LORO FAMIGLIE. Tra i bambini sul palco c’è Greta, una bimba restituita alla mamma dopo un anno. #BIBBIANO
🗣 #Pontida #Pontida19

Il tweet di Salvini con Greta e l’hashtag #Bibbiano.
15:56 - 15 settembre

Sulla scia del gesto e del tweet di Salvini iniziano a diffondersi i titoli che legano Greta a Bibbiano. Blitz quotidiano pubblica un tweet alle ore 15:56 dove si sostiene che «Salvini porta Bibbiano a Pontida» presentando Greta:

Salvini porta Bibbiano a Pontida: “Ecco a voi la piccola Greta”

Il tweet di Blitz quotidiano
17:42 - 15 settembre

Adnkronos pubblica il 15 settembre alle ore 17:42 un articolo dal titolo «Salvini sul palco con bimba di Bibbiano: “Mai più bambini rubati”».

L’articolo di Adnkronos dove si afferma che Greta è di Bibbiano.

A seguire, lo stesso giorno, diverse testate tra le quali Il Messaggero, Fanpage, Corriere della Sera, Il Giornale, Secolo d’Italia, Il Tempo e altri ancora.

21:56 - 15 settembre

L’account ufficiale della Lega – Salvini Premier pubblica un tweet in cui il partito sostiene che Greta sia una vittima di Bibbiano:

PONTIDA: SALVINI CONCLUDE IL COMIZIO SUL PALCO CON GRETA, BIMBA DI BIBBIANO “MAI PIÙ BIMBI RUBATI ALLE MAMME E AI PAPÀ, MAI PIÙ BIMBI COME MERCE”

Il tweet dell’account ufficiale della Lega dove «confermano» il legame tra Greta e Bibbiano condividendo un articolo di Fanpage.

Prima «conferma» da parte della Lega di Salvini.

17:42 - 16 settembre

L’account ufficiale della Lega – Salvini Premier rilancia la mattina dopo, alle ore 10:55, pubblicando un tweet con la frase, tutta in maiuscolo, «SALVINI A PONTIDA CHIUDE COMIZIO CON GRETA, BIMBA DI BIBBIANO» insieme all’articolo dal titolo «Pontida, Salvini chiude comizio con una bimba di Bibbiano sul palco» de Il Messaggero:

Il tweet dove l’account ufficiale della Lega riporta nuovamente che Greta sia di Bibbiano.

Contrariamente a quanto sostengono alcuni utenti, il testo del tweet non è un copia incolla del titolo dell’articolo condiviso nel tweet stesso. Seconda «conferma» da parte della Lega di Salvini.

16:13 - 16 settembre

Selvaggia Lucarelli pubblica il 16 settembre 2019 alle ore 16:13 un tweet in cui sostiene che Greta non sia menzionata nell’ordinanza del Gip di Reggio Emilia riguardante il caso Bibbiano:

Mi comunica un magistrato che la bambina GRETA portata da SALVINI sul palco di Pontida NON E’ MENZIONATA NELL’ORDINANZA del GIP di Reggio Emilia riguardante il “caso Bibbiano”. Inoltre il suo caso non sarebbe stato neppure tra quelli seguiti dai Servizi Sociali della Val d’Enza.

La smentita di Selvaggia Lucarelli su Greta e Bibbiano.
17:69 - 16 settembre

Matteo Salvini pubblica un tweet dove torna sull’argomento, ringraziando Greta e la madre e citando Bibbiano insieme ad altri comuni italiani senza negare o specificare il legame tra la bambina e lo scandalo:

Ringrazio questa mamma e questa bimba, che hanno avuto coraggio: Greta è una delle tante, troppe bambine (decine di migliaia) portate via alla mamma e al papà, a Bibbiano e in altri Comuni Italiani. Greta per fortuna è tornata a casa, altri ancora no.

Il tweet di Salvini dopo le accuse di Selvaggia Lucarelli.
18:50 - 16 settembre

Alle ore 18:50 Selvaggia Lucarelli pubblica un altro tweet dove sostiene di aver parlato con la madre di Greta:

Confermo tutto perché ho parlato con la madre. La bambina di Pontida non c’entra nulla con Bibbiano. Vive in Lombardia e le case famiglia a cui fu affidata erano a Varese e Como. Salvini ha strumentalizzato Bibbiano e i bambini in modo indegno.

Il tweet di Selvaggia Lucarelli dopo aver sentito la madre di Greta.
22:31 - 16 settembre

La mamma di Greta annuncia querela contro Selvaggia Lucarelli, ma nel suo post – pubblicato il 16 settembre 2019 alle ore 22:31 – pare che ignori alcuni fatti:

Bene, come oggi avete potuto vedere la Sig.ra Selvaggia Lucarelli ha di fatto strumentalizzato me e mia figlia per una conclamata battaglia contro Salvini. Come specificato non facciamo parte di un movimento e ne tanto meno politico, ero lì in rappresentanza di alcune famiglie di Bibbiano, limitrofi e altre migliaia di famiglie sparse se territorio nazionale che hanno dato vita al Movimento Spontaneo Nazionale #BambiniStrappati nessuno ha mai sostenuto noi fossimo di Bibbiano e per come ben ricordo nemmeno Salvini ha accostato noi a Bibbiano. Come ben sapete ero a Roma pochi giorni prima e come ci siamo ripromessi ci stiamo muovendo a nostre spese per fare luce su tutto ciò. Ma per tornare a questa gentil donna che ha voluto travisare in maniera poco ASTUTA le mie parole rispondo dando mandato di querela nei suoi confronti e di chi in realtà strumentalizza noi per la battaglia personale contro Salvini. Che ci ha regalato semplicemente tutta la visibilità che serve perché chi è realmente colpevole dei fatti contro i nostri figli fa in modo che questa orribile verità venga coperta dall’insabbiamento! E con questo vi ringrazio perché il nostro motto è NON SPEGNERE LA FIACCOLA

Il post Facebook della mamma di Greta.

Come abbiamo riportato in questa ricostruzione, sostenere che «nessuno ha mai sostenuto noi fossimo di Bibbiano» è un errore. Gli stessi account ufficiali del partito di Matteo Salvini hanno ufficialmente sostenuto ciò, così come lo stesso leader della Lega ha accostato il nome di Greta a Bibbiano nel suo tweet del 15 settembre 2019 alle ore 14:32.

22:35 - 16 settembre

Open era in possesso dell’Ordinanza del Gip sul caso Bibbiano e conferma che Greta non è il nome di una delle bambine citate nel documento. C’è un nome, citato due volte, ma è quello di un’assistente sociale.

00:32 - 17 settembre

L’account ufficiale della Lega – Salvini Premier rimuove il tweet dove sosteneva che Greta fosse una “bimba di Bibbiano”:

Il tweet scomparso.

Risulteranno rimossi anche un tweet del 16 settembre con il seguente testo:

PONTIDA: SALVINI CONCLUDE IL COMIZIO SUL PALCO CON GRETA, BIMBA DI BIBBIANO

Così come il seguente:

PONTIDA, #SALVINI SUL PALCO CON BIMBA VITTIMA DI BIBBIANO: “LEI HA RITROVATO LA SUA MAMMA”

Al momento rimane online il seguente del 16 settembre alle ore 22 circa:

Conclusioni

Greta è stata citata sul palco, mostrata pubblicamente a tutto il mondo sotto consenso della madre – presente anche lei – con tanto di scarpette bianche simbolo di Bibbiano. I riferimenti non sono mancati, così come il tweet di Salvini che ne riporta l’hashtag collegandolo a Greta. I media ne hanno parlato e la Lega di Salvini non ha smentito, al contrario ha cavalcato la vicenda «confermando» e non smentendo il legame tra la bambina e Bibbiano.

Leggi anche: