La guerra sugli ultimi sondaggi, ma la classifica è la stessa: Lega, Pd, M5s

Mentre il risultato è lo stesso, le percentuali restituite dagli ultimi sondaggi Ixè e Ipsos sono leggermente diverse

Quello che sembra certo guardando i sondaggi diffusi la sera di martedì 8 ottobre è che la Lega è il primo partito in Italia, seguono Pd e M5s. Sulle percentuali però è “scontro”.

Mentre l’ultimo sondaggio Ixè vede la Lega al 30%, il Pd a 21,9% e il M5S a 20,2%, secondo la rilevazione Ipsos la Lega supera il 30% e si piazza a 31,2%. Meno rosee, sempre secondo Ipsos, le stime per il Pd: 20,1%, mentre il M5s scende sotto il 20 e si piazza a 19,6%.

Sondaggio Ixè

La Lega di Matteo Salvini è ancora il primo partito in Italia, anzi rispetto alla scorsa settimana ha guadagnato 0,3 punti percentuali ritornando a toccare quota 30%. Lo rivela l’ultimo sondaggio Ixè, realizzato per Cartabianca.

Cresce però leggermente anche il Pd, mentre cala il M5s. Il Partito democratico è a quota 21,9, mentre a inizio ottobre era a 21,6%. I grillini invece perdono diversi punti: dal 21% del primo ottobre sono a quota 20,2% secondo le stime di Ixé.

Stabile a 8,6% Fratelli d’Italia, cresce Forza Italia che raggiunge quota 7,2%. Perde 0,4 punti percentuali il neonato partito di Renzi: Italia viva da 3,9% passa al 3,5%.

Grafica: Istituto Ixè

Sondaggio Ipsos

Per quanto riguarda invece il sondaggio Ipsos realizzato per la trasmissione DiMartedì, la Lega è sempre il primo partito, ma con una percentuale nettamente maggiore: 31,2%, secondo il Pd, ma con il 20,1%. Terzo sempre il M5s che scende sotto la quota del 20% e si piazza a 19,6%.

Italia viva, secondo Ipsos, supera quota 4%: il neonato partito di Renzi è a 4,2%, 0,7 punti percentuali sopra la stima di Ixè.

Leggi anche: