Non solo Ribery, ora la Fiorentina (ri)pensa a De Rossi. E Ibrahimovic…

Le grandi manovre del mercato di gennaio sono cominciate. E la Fiorentina, che si gode Chiesa, Castrovilli e Ribery (molto più di una operazione commerciale) ci prende gusto. Commisso, che ha disponibilità economiche da primo della classe, è tentato da due nomi a effetto.

Il primo, più a portata di mano, è quello di Daniele De Rossi, 36 anni, in organico al Boca Juniors. L’idillio di inizio stagione, con scene di delirio totale al suo arrivo a Buenos Aires, stanno lasciando spazio a qualche cigolio. E Ddr, che avrebbe un paio di clausole di uscita anticipata nel contratto, potrebbe anche lasciare anzitempo l’Argentino per tornare in Italia. La Fiorentina è in agguato.

View this post on Instagram

I bring my ballz to the moon

A post shared by Zlatan Ibrahimović (@iamzlatanibrahimovic) on

Suggestione Ibra

Con il ‘cattivo’ Ribery già in Viola, il numero 1 della Fiorentina, secondo quanto riportato da ‘La Nazione’ starebbe pensando ad un altro clamoroso bad boy: forse il primo per distacco, Zlatan Ibrahimovic.

Lo svedese, perno dei L.A. Galaxy in Usa (30 gol in 29 partite), non ha perso i deliri e gli acuti di onnipotenza calcistica: verbali e pratici. E a 38 anni, integro e dal talento purissimo, ritiene di poter dire ancora la sua, e ad alta voce, in Europa. Dal 1 gennaio Ibra si libera a costo zero (in Usa guadagna con gli sponsor più che con l’ingaggio). Commisso scruta e, al primo segnale, è pronto a sorprendere ancora.

Foto di copertina Ansa

Leggi anche: