Russiagate, il dipartimento di giustizia deve consegnare alla Camera tutte le parti del rapporto Mueller

Una vittoria per i democratici nel loro sforzo di accertare se Donald Trump ha ostruito o meno l’indagine

Un giudice federale ha sentenziato che il dipartimento di giustizia deve consegnare alla Camera entro il 30 ottobre tutte le parti del rapporto del procuratore speciale Robert Mueller sul Russiagate che sono state coperte da omissis sulla base delle restrizioni del gran giurì o di altre restrizioni.

Una vittoria per i democratici nel loro sforzo di accertare se Donald Trump ha ostruito o meno l’indagine sul Russiagate.

Nel frattempo le commissioni della Camera che conducono l’indagine di impeachment hanno emesso dei mandati per interrogare tre dirigenti dell’amministrazione Trump. Si tratta di Russ Vought, direttore ad interim per il bilancio, Michael Duffey, alto funzionario dell’Office of Management and Budget, e T. Ulrich Brechbuhl, legale del dipartimento di Stato.

Tutti e tre si erano rifiutati di testimoniare volontariamente. Si prevede che dovranno rispondere se erano a conoscenza della decisione di Trump di bloccare gli aiuti militari a Kiev legandoli all’apertura di indagini contro i Biden.

In copertina il presidente Usa Donald Trump. ANSA/Shawn Thew

Leggi anche: