Migranti in fuga dalla Libia, Alarm Phone: «Salvate 200 persone, ora a bordo di una nave italiana»

«Tratti in salvo in acque internazionali ora sono a bordo del mercantile Asso30, battente bandiera italiana»

Sono circa 200 le persone «in pericolo salvate in acque internazionali e ora a bordo del mercantile Asso30, battente bandiera italiana». A riferirlo è Alarm Phone, il servizio telefonico dedicato ai migranti in difficoltà in mare, che spiega di aver informato la Guardia Costiera.

«Le persone sono scappate dalla Libia e devono essere portate in salvo in Europa» ha aggiunto l’organizzazione su Twitter.

Foto in copertina di repertorio

Leggi anche: