Esplosione ad Alessandria, il video del Vigile del fuoco Marco Triches morto nella cascina: «Sognavo di aiutare la gente»

Pubblicato un video in cui Marco Triches, pompiere di 38 anni morto nell’esplosione della cascina, raccontava la passione per il suo mestiere

La vocazione che ha portato Marco Triches, il vigile del fuoco morto nell’esplosione della cascina in provincia di Alessandria, emerge in una testimonianza lasciata in video quando era allievo della Scuola di Formazione Operativa. «Se domani non dovessi più tornare, racconta a tutti del mio amore esagerato per questa divisa. Racconta a tutti che ero riuscito a diventare ciò che sognavo da bambino».

A 38 anni, è morto nella località di Quargneto, il 5 novembre, insieme ad altri due colleghi. L’esplosione dell’edificio nel quale si trovava per spegnere delle fiamme è stata innescata da ordigni rudimentali: per questo la Procura è certa che si tratti di «omicidio volontario».

«Fare il vigile del fuoco vuol dire aiutare la gente e io sognavo di fare questo». Triches era originario di Alessandria: aveva frequentato l’istituto superiore Alessandro Volta. Poi, per convivere con sua moglie Clarissa, si era trasferito nella cittadina di Valenza. Lascia un figlio di tre anni, Francesco.

Sullo stesso tema: