Napoli in ansia per Mertens. Pronti provvedimenti per Elmas: ha violato il silenzio stampa

Il belga si fa male con la sua nazionale. Intanto spunta Kessie per gennaio

Non è un periodo di calma per il Napoli, neanche apparente. Non basta la pausa per gli impegni delle nazionali a rasserenare il clima, rovinato dalle brutte prestazioni della squadra con conseguente rabbia dei tifosi. L’ultima cattiva notizia arriva dalla Russia dove Mertens partecipa all’1-4 del suo Belgio (scatenati i fratelli Hazard, in gol anche Lukaku), ma si fa male al minuto 52 e chiede il cambio. L’entità dell’infortunio, nato da un duro scontro di gioco con un avversario, è ancora da stabilire. L’aspetto certo è che la fortuna non ci sta mettendo del suo in un periodo difficile anche nella comunicazione tra squadra e società a margine dell’ammutinamento pre-Salisburgo.

https://www.instagram.com/p/B42ch5-os1g/

Elmas, multa in arrivo?

La ‘vittima’ di giornata è il giovane Elmas, che ha parlato del Napoli dal ritiro della Macedonia nonostante il silenzio stampa imposto dal club. Elmas si è limitato a dirsi concentrato sulla sua nuova avventura, aggiungendo di credere ancora allo scudetto. Nessun riferimento ai rapporti interni alla società ma, al di là del contenuto, il Napoli si dimostra inflessibile. Al centrocampista potrebbe essere comminata una ammenda. Mentre il ds Giuntoli lavora per portare a casa, per gennaio, il milanista (scontento) Kessie.

Foto di copertina Ansa

Leggi anche: