Brexit, il porta a porta di Hugh Grant: l’attore bussa alle case dei londinesi per fare campagna elettorale

L’attore 59enne ha fatto visita a diversi residenti di Londra per promuovere la candidatura della liberaldemocratica Luciana Berger

La star inglese Hugh Grant, dopo aver sbeffeggiato il leader britannico, Boris Johnson, per le sue politiche sulla Brexit, ha pensato di passare al livello successivo: una campagna porta a porta.

L’attore 59enne ha fatto visita a diversi residenti di Londra per promuovere la candidatura della liberaldemocratica Luciana Berger.

L’odissea del famoso libraio di Notting Hill è stata raccontata dal Daily Mail. Grant ha dichiarato: «Sondaggio dopo sondaggio la Gran Bretagna ha mostrato di aver cambiato idea sulla Brexit».

E ha poi aggiunto che «la responsabilità è di tutti noi», riponendo grande speranza in una svolta della situazione politica contro cui si batte da tempo.

Leggi anche: