Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Il falso video di Giorgia Meloni attaccata e insultata da una presunta migrante mentre viene intervistata

Una trollata, come piace dire a tanti, ma le reazioni della gente che ci crede non vanno ignorate

Circola un video, pubblicato il primo dicembre 2019, in cui Giorgia Meloni verrebbe attaccata e insultata da una presunta migrante mentre si fa intervistare da TG2 motori a bordo di un auto. Le reazioni al video sono le solite da parte di chi ci crede:

Nico: «Chi è quella pazza sparategli»

Donatella: «Giorgia Meloni l ha ignorata… Mi auguro che la prossima demente venga fermata… Due calci nel culo prima»

Giovanni: «Questa e una PUTANA di una certa ideologia. Io in questo caso son favorevole a un bel cazzotto nei denti. ANCHE SE DONNA.»

Cristina: «non voto Meloni, ma sarebbe questa la sinistra contro la violenta destra?»

L’utente che aveva condiviso il video, di fatto manipolato, aveva scritto il seguente commento tutto rigorosamente in maiuscolo: «QUESTO È INACCETTABILE!!! GUARDATE COSA FA QUESTA BUONISTA ALLA MACCHINA DI GIORGIA MELONI MENTRE VIENE INTERVISTATA!!! MA I CARABINIERI SONO STATI AVVISATI??? VI SEMBRA UN COMpORTAMENTO ACCETTABILE???».

Il video originale

Ecco il video originale pubblicato nel canale Youtube di Fratelli d’Italia il 13 gennaio 2019:

In pratica è stato aggiunto un altro video – intitolato «STFU I’m listening to» – che risulta essere perfetto per essere inserito all’interno di quello con Giorgia Meloni. Ecco il falso e a destra quello che è stato usato per il montaggio:

Il video del ragazzo in auto mentre riceve gli attacchi della donna fuori dall’abitacolo è diventato virale, ma soprattutto per i video creati apposta per rilanciarlo. Ecco un esempio:

Poi ci sono state altre versioni, con protagonista sempre la donna che urla fuori dall’abitacolo: