Sondaggio Index, calano M5s, Pd e Italia viva. E il centrodestra riprende il largo: +7% sulla maggioranza giallo-rossa

Crolla dell’1% l’indice di gradimento della coalizione di governo Pd-M5s-Iv-Leu

Passa una settimana e poco cambia negli equilibri dei partiti. Secondo i sondaggi Index trasmessi da Piazzapulita su La7, la Lega di Matteo Salvini resta il partito più apprezzato dagli italiani, in testa con il 32,% delle intenzioni di voto, pur perdendo uno 0,1 rispetto al 27 novembre.


Stabile anche il Partito Democratico in seconda posizione, che perde lo 0,2% dei punti e attestandosi al 19,1%.

Più incisivo il dato che riguarda il M5s, che continua la caduta nei sondaggi di gradimento elettorale. In 7 giorni perde quasi un punto percentuale (-0,7%), arrivando a quota 16,2%.

Per quanto riguarda il centrodestra, cresce ancora Fratelli d’Italia (+0,5%) e raggiunge quasi il 10% delle intenzioni di voto. Stabile Forza Italia al 6,6%, mentre inizia a perdere decimali Italia Viva di Matteo Renzi, che in 7 giorni passa dal 5,1% al 4,9%,

+Europa scende all’1,6% (-0,1% rispetto al 27 novembre), e anche i Verde perdono lo 0,2%.

Le coalizioni

L’indice di gradimento del governo è in caduta libera: a distanza di una settimana la coalizione Pd-M5s-Iv-Leu perde l’1,1%. L’opposizione di centrodestra guadagna invece lo 0,4%, superando di quasi 6 punti percentuali l’esecutivo.

Leggi anche: