Fiorentina, prove di rinnovo con Chiesa. Si lavora sulla clausola e su Zaza…

Sta tornando la serenità tra le parti, ma Juve e Inter restano in agguato. E dal Toro può arrivare l’attaccante

Cerca serenità, la Fiorentina. Alias vittorie e prospettive rosee che possano alimentare la fame calcistica del presidente Commisso. Una mano la sta tendendo la famiglia Chiesa: papà Enrico si è incontrato con la dirigenza Viola, il figlio Federico è pronto al rientro in campo. E, soprattutto, sta pensando seriamente al rinnovo di contratto.


Le parti si sono sensibilmente avvicinate rispetto alla burrascosa estate appena trascorsa, ma non siamo ancora al momento delle firme. La Fiorentina è pronta ad alzare l’ingaggio a 4 milioni di euro; la cifra sta anche bene, ma ad ora c’è ancora una certa distanza in merito al quantum della clausola rescissoria. La società ne vorrebbe piazzare una da 80-100 milioni di euro, l’entourage del calciatore preferirebbe una soluzione più morbida. Sullo sfondo, e neanche tanto, Inter e Juve pronte a sfidarsi per l’esterno, che da qualche mese vive in centro a Firenze con la compagna (e con un rapporto recuperato con gran parte della piazza).

View this post on Instagram

Grazie a tutti per gli auguri! ❤️

A post shared by Federico Chiesa (@fedexchiesa) on

La Viola, intanto, pensa a rinforzare la prima linea. La prossima gara di campionato contro il Torino servirà anche per parlare con i granata di Simone Zaza. Potrebbe essere lui il regalo di Natale di Commisso a Vincenzo Montella. Che spera di superare il momento negativo e di cancellare le voci di esonero.

Foto di copertina Ansa

Leggi anche: