Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Una email prova che le manifestazioni delle Sardine le organizza il PD? No! Cosa significa «riceviamo e inoltriamo»

Diffondono lo screenshot di una email, ma coprono la scritta «riceviamo e inoltriamo»

Il 21 dicembre 2019 la pagina Facebook ufficiale Lega – Salvini Premier pubblica un post nel quale accusa le Sardine di essere gestite dal Partito Democratico:

LO SPUTTANAMENTO DEI SARDINANTI! ALTRO CHE “A-PARTITICI”: ECCO LE PROVE, ORGANIZZA IL PD! ++ Sardine, gli inviti a riempire le piazze ​partono dalla mail ufficiale del Pd!

La fonte è un articolo de Il Giornale dal titolo «Sardine, gli inviti a riempire le piazze ​partono dalla mail ufficiale del Pd» pubblicando lo screenshot di una email inviata dall’indirizzo del PD di Cremona. Riporta Il Giornale: «Come si può, infatti, evincere dalla fotografia la chiamata alla manifestazione di Cremona, che si è tenuta ieri sera alle 18.30 in piazza della Pace, è arrivata dall’indirizzo mail del Pd.».

Osservando lo screenshot pubblicato dalla testata milanese possiamo notare un elemento interessante, coperto in parte dall’evidenziatore verde usato per segnare l’indirizzo email del Pd di Cremona:

Nella parte iniziale dell’email si legge una scritta in maiuscolo «RICEVIAMO E INOLTRIAMO», coperta in parte dall’evidenziatore verde di chi ha fatto e diffuso lo screenshot. Questo cosa significa? Che il Pd di Cremona non ha fatto altro che ricevere il comunicato stampa delle Sardine e lo ha inoltrato attraverso i propri canali. In un post del 19 dicembre 2019 troviamo l’email stampata senza i segni dell’evidenziatore verde che coprivano la scritta:

Nonostante l’evidente scritta, il senatore Roberto Calderoli condivide l’articolo de Il Giornale sostenendo che questa sia la prova che le Sardine siano una emanazione del Partito Democratico, ma come prova risulta inconsistente:

SARDINE. GLI INVITI A RIEMPIRE LE PIAZZE PARTONO DA MAIL UFFICIALI DEL PD…
Finalmente la verità che già intuivamo viene a galla completamente, nero su bianco, certificando che le Sardine sono un’emanazione del PD, una loro creatura, senza il loro marchio perdente.
Questa mail, che allego, che invita al raduno delle Sardine a Cremona di ieri, di venerdì 20 dicembre, arriva da un indirizzo mail del Partito Democratico.
Ecco la banale e scontata verità: le giovani e ingenue Sardine altro non sono che i giovani del PD.
Non che ci fossero dubbi a riguardo, ma almeno da adesso si gioca a carte scoperte.
Le Sardine non sono il nuovo che avanza, sono il vecchio che conosciamo bene con le insegne del PD che perde a ogni elezione…

Una qualunque associazione, movimento, società o chi che sia può scegliere di inviare un’invito ad altrettanti associazioni, movimenti o partiti. Le Sardine di Cremona, in questo caso, hanno inoltrato l’invito a manifestare anche ad appartenenti del Partito Democratico locale o alle email ufficiali e quest’ultimo, al fine di pubblicizzare l’incontro, l’ha inoltrato ai propri iscritti o amici. Questo non prova che le Sardine siano controllate o siano una «creatura» del partito oggi guidato da Zingaretti.

Leggi anche: