Coronavirus, tre nuovi casi accertati in Baviera: i contagiati lavorano per la stessa azienda

I tre nuovi casi sono collegati al primo paziente, ricoverato a Monaco. Tutti e quattro sono dipendenti della stessa azienda

Il coronavirus continua a contagiare le persone anche in Europa. Dopo i quattro casi accertati in Francia, di cui uno grave, salgono a quattro i casi accertati in Germania. Uno era stato reso noto la scorsa notte, 27 gennaio, mentre in serata è arrivata la notizia di tre nuovi casi in Baviera. A renderlo noto un portavoce del ministero della Salute del Land Monaco, secondo quanto riporta la Dpa. I casi sono collegati al primo paziente, ricoverato a Monaco. Tutti e quattro lavorano per la stessa impresa nel distretto di Starberg.

In totale sono 4500 i casi di coronavirus registrati nel mondo, di cui quasi tutti in Cina con 4409 casi accertati, anche se secondo un team di esperti di Hong Kong i numeri reali potrebbero essere di gran lunga superiori. Intanto gli Stati Uniti stanno cercando di dare vita a un vaccino al virus che finora ha registrato 107 morti. «Abbiamo già cominciato a lavorarci», hanno detto dal National Insitutes of Health. Ma serviranno almeno tre mesi per far partire il primo trial e altri tre per raccogliere i dati prima di passare alla seconda fase.

Intanto la United Airlines ha deciso di sospendere i voli da alcune città della Cina verso gli Stati Uniti, come misura preventiva contro la diffusione del coronavirus. Le città interessate sono Pechino, Shanghai e Hong Kong. Le altre principali compagnie aeree americane, tra cui Delta e American Airlines, al momento si sono limitate ad offrire ai propri passeggeri la possibilità di cambiare il biglietto aereo gratuitamente.

Leggi anche: