Vive in Giappone l’uomo più anziano del mondo: ha 112 anni

Il Paese del Sol Levante può vantare anche la donna più anziana del mondo, la signora Kane Tanaka che ha spento 117 candeline

Anche lL’uomo più anziano del mondo secondo il Guiness dei primati è un giapponese, si chiama Chitetsu Watanabe e ha 112 anni. Il signor Watanabe è nato il 5 marzo del 1907 da una famiglia di agricoltori, si è trasferito poco più che adolescente a Taiwan, prima di ritornare a vivere stabilmente in Giappone nella prefettura di Niigata. Il precedente record apparteneva ad un altro giapponese, Masazo Nonaka, residente in Hokkaido e deceduto all’età di 113 anni lo scorso mese.


Il Paese del Sol Levante guida la classifica delle nazioni con il più alto tasso di longevità e la maggiore percentuale di ultracentenari in rapporto alla popolazione. Anche la persona più anziana al mondo riconosciuta dal Guinness dei primati è infatti da oltre un mese una donna giapponese, Kane Tanaka di 117 anni, proveniente da Fukuoka, che ha preso il posto di un’altra cittadina nipponica residente nella prefettura di Kanagawa, e scomparsa di recente, sempre all’età di 117 anni. Fino all’aprile del 2017 per quasi un anno la donna più vecchia del mondo è stata l’italiana Emma Morano, piemontese, l’ultima persona al mondo a nascere nell’800 e deceduta anche lei a 117 anni.

Leggi anche: