Coronavirus, nuovo bilancio: 34 morti, 1694 casi, di cui 984 in Lombardia, 83 guariti

Sale a 984 il numero dei casi positivi in Lombardia, di cui 406 ricoverati non in terapia intensiva e 106 in terapia intensiva

Sono 1.577 le persone che ad oggi risultano positive al Coronavirus.
È quanto emerge dall’ultimo bilancio fornito dal capo della Protezione civile, Angelo Borrelli. A queste si aggiungono 34 persone decedute – dunque cinque nell’ultimo giorno – e 83 guariti in tutta Italia. Complessivamente, dall’inizio dell’emergenza sono stati dunque 1.694 i contagiati. Le cifre dell’emergenza sono consultabili anche sul sito del ministero della Sanità.

Sale a 984 il numero dei casi positivi in Lombardia, di cui 406 ricoverati non in terapia intensiva e 106 in terapia intensiva. E’ il bilancio del nono giorno dell’emergenza coronavirus secondo quando reso noto in conferenza stampa dall’assessore regionale al Welfare, Giulio Gallera. Si trovano in isolamento domiciliare, cioè positivi asintomatici, 375 persone. I dimessi sono 73, il numero dei deceduti è salito a 31.

Salgono a 285 i casi di positività al Coronavirus in Emilia-Romagna, su 1.795 test fatti. Ai 5 decessi già avvenuti se ne aggiungono 3: due uomini rispettivamente di 79 e 76 anni, già affetti da diverse patologie, residenti nel Parmense e ricoverati in ospedale e un uomo di 74 anni affetto da gravi patologie, residente in provincia di Piacenza e ricoverato in ospedale. Rimane Piacenza la provincia più colpita, con 174 casi.

59 sono a Parma e 2 a Ravenna, mentre non ci sono nuovi casi a Modena (24), a Rimini (16), a Reggio Emilia (7), a Bologna (2) e a Forlì-Cesena (1). La maggioranza delle persone continua a presentare sintomi modesti, 24 non hanno alcun sintomo e 137 – quasi la metà -stanno seguendo il previsto periodo di isolamento a casa, perché non hanno bisogno di cure ospedaliere. Sono invece 13 i pazienti ricoverati in terapia intensiva.

Il parere degli esperti

Leggi anche: