Europa League, la Roma non va a Siviglia. Rinviata anche Inter-Getafe

E’ arrivata la decisione ufficiale dopo una mattinata tormentata

Con un laconico e stringato annuncio la Uefa ha annunciato il rinvio di Inter-Getafe e Siviglia-Roma, le due gare di Europa League previste inizialmente a porte chiuse per giovedì sera. Nessun altro provvedimento è stato reso noto dal massimo organismo sportivo del Vecchio Continente, che dovrà ora decidere come gestire sotto il profilo del calendario i recuperi e il prosieguo della manifestazione.


Cosa era successo stamattina

Manca un giorno al doppio incrocio di Europa League Siviglia-Roma e Inter-Getafe. Ma sulle due gare, a ora regolarmente previste a porte chiuse, aleggia più di un’ombra di incertezza dovuta alle misure anti-coronavirus disposte dalle Autorità. La Roma ha fatto sapere di non poter raggiungere Siviglia dopo che le Autorità spagnole hanno bocciato la richiesta di deroga per far atterrare il charter dei giallorossi nel Paese iberico.

Il percorso inverso, invece, non vuole farlo il Getafe, che domani sera dovrebbe affrontare l’Inter a San Siro: ‘Non andremo a Milano a costo di perdere a tavolino – ha fatto sapere il presidente dei madrileni, Angel Torres -. I permessi speciali non si chiedono per una partita di calcio. E io non li chiedo per mettere a rischio i miei’. Le associazioni dei calciatori di Italia e Spagna stanno spingendo per uno stop totale alle manifestazioni.

Foto di copertina Ansa

Leggi anche: