Coronavirus, Piazza Affari torna a respirare: effetto bazooka Bce, Milano in rialzo a 4,5%

Arrivano forti segnali di ripresa dalla Borsa di Milano dopo l’intervento della Bce

Apre in rialzo l’indice Ftse Mib che a pochi minuti dall’apertura di Piazza Affari segna una crescita del 4,5% a 15810 punti base. Segnali positivi in piena emergenza Coronavirus arrivano anche dallo spread tra Btp e Bund che segna un crollo in apertura di contrattazioni a 180 punti, dopo aver chiuso ieri 18 marzo a 267 e aver toccato il picco a 280 solo martedì 17 marzo.

Effetti questi del Pandemic emergency purchase programme varato dalla Bce in un vertice di emergenza nella tarda serata di ieri, con la decisione di nuovi acquisti in massa di titoli di Stato dei Paesi dell’area euro e dei titoli privati.

Il parere degli esperti:

Leggi anche: