Coronavirus, due ventenni saltano la fila, scoppia la rissa in un supermercato di Casoria: «Non hanno neanche la mascherina…» – Video

Con i nervi già a fior di pelle per l’affollamento nel supermercato, la situazione è degenerata in pochissimi secondi dopo che due ragazzi hanno tentato di saltare la coda

È scoppiata una rissa in un supermercato di Casoria, nel Napoletano, tra alcuni clienti in coda alla cassa e due ventenni che avevano tentato di saltare la fila. Qualcuno dei presenti ha rimproverato ai due di non rispettare le distanze di sicurezza imposte per l’emergenza Coronavirus, senza che avessero neanche le mascherine. I toni sono rapidamente degenerati, come mostrato in un video diffuso sui social: ai rimproveri dei clienti, un 21enne di Casalnuovo e un 28enne di Casoria hanno reagito scatenando la rissa con pugni e calci. Ci sono voluti i carabinieri per ripristinare la calma. Dalle immagini del video, poi, i due sono stati identificati e denunciati. Il 21enne aveva con sé un coltellino, il 28enne aveva invece chiavi modificate e strumenti per lo scasso.

Il parere degli esperti:

Leggi anche: