Brasile, il portavoce del presidente Bolsonaro è positivo al Coronavirus

Sono oltre venti i membri dello staff del presidente risultati positivi al test. Nell’ultimo giorno in Brasile è record di morti e contagiati: le vittime totali sono 8.535, i casi confermati 125.096

Il generale Otavio Rego Barros, portavoce del presidente del Brasile
Jair Bolsonaro, è risultato positivo al tampone per il Coronavirus. A renderlo noto è stato lo stesso ufficio del presidente con una nota, spiegando che il generale «è a casa e segue tutti i protocolli raccomandati».

Non è l’unico a essere stato contagiato nello staff del presidente brasiliano. Sono oltre venti i membri risultati positivi al test per il virus, compreso il responsabile della comunicazione Fabio Wajngarten e il ministro per la Sicurezza nazionale Augusto Heleno. Lo stesso Bolsonaro si è sottoposto al test, ma ha comunicato di essere risultato negativo.

Intanto, il Brasile nelle ultime 24 ore ha registrato un picco record di morti e contagiati. Sono 614 le nuove vittime di Covid-19: è il bilancio giornaliero più alto dall’inizio della pandemia. Lo ha rivelato il ministero della Salute, precisando che le vittime totali sono 8.535. Cifra record anche per i contagi: 10.381 in un solo giorno, per un totale di 125.096 casi confermati.

Leggi anche: