A San Lazzaro si torna a scuola per l’ultimo giorno: al parco

La convocazione, per tutte le classi, è dal 3 al 5 giugno. A vigilare ci sarà la polizia locale: non dovranno esserci assembramenti e le distanze dovranno essere garantite

A San Lazzaro, comune di 32 mila abitanti nel bolognese, la sindaca Isabella Conti ha deciso di rendere speciale l’ultimo giorno di scuola dei ragazzi, quest’anno privati di tre mesi di didattica in aula a causa dell’emergenza sanitaria del Coronavirus. Così, per qualche ora, potranno rivedere i compagni di classe al parco della Resistenza di San Lazzaro. Ma rispettando le regole.

La proposta della sindaca

L’ultimo giorno che, di fatto, segnerà la fine dei tre anni di materna, ma anche il passaggio dalle scuole elementari alle medie e dalle medie alle superiori, sarà indimenticabile. «Non permetterò a questa pandemia di privarvi di questo rito» scrive su Facebook la sindaca Isabella Conti prendendo alla lettera l’idea della viceministra all’Istruzione Anna Ascani che proponeva un saluto, magari nelle proprie aule, per gli alunni delle ultime classi.

«Per voi questo è un anno importante – scrive nel suo messaggio rivolto agli alunni – concludete un percorso durato anni, anni nei quali siete cresciuti tanto, avete studiato, riso e pianto, avete scoperto e costruito amicizie che in alcuni casi vi accompagneranno per la vita. Ora siete pronti per una nuova avventura, quante nuove cose imparerete, quanti nuovi amici, quanti nuovi ricordi state per vivere. Ogni ciclo che termina però, ha bisogno di un momento solenne per fare spazio a tutta questa nuova vita che vi aspetta».

Tutti convocati dal 3 al 5 giugno

La convocazione, per tutte le classi, circa trenta, è dal 3 al 5 giugno. A vigilare ci sarà la polizia locale: non dovranno esserci assembramenti e le distanze dovranno essere garantite sempre e comunque. Un alunno per ogni cerchio colorato sul prato, tanti hula hoop sull’erba.

Foto in copertina di repertorio: Matteo Bazzi per Ansa | Una mamma gioca con la propria bambina su uno dei prati del parco Sempione di Milano

Leggi anche: