Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

La ministra Azzolina sotto scorta dopo le minacce sui social

Secondo quanto dichiarato dalla senatrice del M5s, Bianca Laura Granato, alla ministra avrebbero tentato di hackerare anche il profilo Facebook e il conto corrente

Dopo il viceministro Pierpaolo Sileri e il governatore della Lombardia Attilio Fontana, anche la ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina finisce sotto scorta dopo le minacce e gli insulti sui social per la gestione del concorso dei precari nella scuola.


«La ministra Azzolina oltre ad insulti sessisti ha subito delle minacce per il concorso. Da ieri è stata messa sotto scorta come il sottosegretario Sileri. Hanno tentato di hackerarle il profilo Facebook e il conto corrente», ha detto all’Adnkronos la senatrice del M5S e membro della VII Commissione Istruzione in Senato, Bianca Laura Granato.


Leggi anche: