Non saltano solo mascherine e distanze: per la festa del Napoli c’è anche chi esulta sparando – Video

Le immagini sono state diffuse dalla pagina social «Welcome to Favelas»

Prima le polemiche dell’Oms, poi la frecciata di Salvini al governatore della Campania Vincenzo De Luca. Ora, sui festeggiamenti di ieri sera a Napoli dopo la vittoria della finale di Coppa Italia spunta anche un video di un ragazzo con una pistola in mano. Oltre alle misure di distanziamento saltate, e la mancanza di mascherine, tra le immagini dei festeggiamenti di ieri c’è anche quella di un tifoso con in mano una pistola.


Il video, diffuso dalla pagina social «Welcome to Favelas», vede un ragazzo festeggiare sparando in aria colpi di pistola. «Abbiamo vinto», dice il giovane mentre cammina tra le vie della città. Festeggiamenti che ieri sera hanno portato anche al ferimento di un uomo di 45 anni, rimasto colpito alla gamba mentre si trovava in Vico Mattonelle per partecipare alla festa azzurra.

Leggi anche: