Coronavirus, Cnn: «Sei positivi nello staff di Donald Trump a Tulsa», città del maxi comizio

In serata è stato organizzato il maxi comizio per le presidenziali previste in autunno

Non promette bene il primo bagno di folla di Donald Trump dopo lo stop da Coronavirus. A Tulsa, in Oklahoma, dove tra poche ore ci sarà il comizio del presidente in vista delle presidenziali Usa dell’autunno, 6 persone dello staff serebbero risultate positive al Covid-19, secondo quanto riporta la Cnn.


Il sito americano riporta la nota del capo della comunicazione dell’evento. «Come stabilito dai protocolli di sicurezza – si legge nel comunicato a firma Tim Murtaugh – lo staff è stato sottoposto ai tamponi. Sei membri del team sono risultati positivi e sono stati immediatamente messe in atto le procedure di quarantena. Nessuno tra le persone risultate positive, né chi è stato a contatto diretto con loro, sarà presente al comizio di oggi».

Per evitare qualsiasi genere di responsabilità derivante dall’esposizione al rischio di centinaia di partecipanti, Trump ha fatto firmare una liberatoria ai presenti contro eventuali cause. Come misura precauzionale, l’attuale presidente degli Usa si è limitato a organizzare il controllo delle temperature agli ingressi, a distribuire le mascherine con il logo della sua campagna e i detergenti per le mani. Nei giorni scorsi si sono accese polemiche sulla decisione di Trump di tenere un comizio di tale portata. Lo stesso presidente avrebbe ammesso che «una piccola percentuale di sostenitori» potrebbe contagiarsi.

Leggi anche: