Calenda: «La Meloni parla come al bar». Lei: «Arrogante, disprezza il popolo»

Scontro a distanza tra il fondatore di Azione e la leader di Fratelli d’Italia

«Giorgia Meloni ripete in tv quello che sente al bar. Gli elettori la votano perché dicono di parlare come lei. Ma lei non deve fare l’eco ma dare soluzioni ai problemi», queste le parole di Carlo Calenda (Azione) a Mezz’ora in più, il programma di Rai 3 condotto da Lucia Annunziata. Immediata la replica della leader di Fratelli d’Italia.

Giorgia Meloni, infatti, intervenendo a Rtl 102.5, ha replicato così: «È tipico della loro arroganza questo disprezzo per la gente comune, per il popolo. Ci hanno detto che alle nostre manifestazioni venivano solo parrucchieri e che eravamo ridicoli perché stavamo nelle periferie».

Ma lo scontro non si è fermato qui. Su Facebook Calenda è tornato a risponderle: «No Giorgia Meloni io non “denigro il popolo”, ma chi prende in giro il popolo. I politici sono pagati per offrire soluzioni alle preoccupazioni dei cittadini, non per ripeterle nei talk show».

Foto in copertina di repertorio

Leggi anche: