Un inedito di Morricone inaugurerà il Ponte di Genova. Ed era stato scritto proprio per questo momento

Il Ponte Genova S. Giorgio verrà inaugurato il 3 agosto. Il 31 luglio per onorare questo momento è in programma un concerto al Teatro Carlo Felice

Il 3 agosto verrà inaugurato. A due anni, quasi esatti, dal crollo del Ponte Morandi, il Ponte Genova San Giorgio diventerà ufficialmente operativo. Per celebrare questo evento a Genova verrà organizzato un concerto, con qualche giorno di anticipo.

L’evento infatti è in programma per il 31 luglio al Teatro Carlo Felice. Ed è qui che verrà suonato per la prima volta l’ultimo inedito di Ennio Morricone, un brano composto su richiesta del Teatro e del comune di Genova proprio per ricordare tutte le persone che hanno perso la vita quando quel ponte si è spezzato nell’agosto del 2018.

Ad ascoltare l’ultima opera di Morricone ci saranno in platea solo 900 persone: meno della metà della capienza del Teatro. Una scelta diventata necessaria per rispettare tutte le misure per contenere la diffusione del Coronavirus. Tra il pubblico ci sarà anche il sindaco della città, Marco Bucci: «È il tributo alle vittime del ponte e alla città per ciò che ha vissuto e patito. Ma anche un momento per ricordare la gloriosa e operosa storia di Genova».

Lo stato dei lavori: conclusi i raccordi con il viadotto

Autostade per l’Italia (Aspi) ha informato in una nota ufficiale che è stato fatto un altro passo in avanti per l’inaugurazione del ponte: «Sono concluse le manutenzione della rampa Elicoidale e della galleria della Coronata, le due infrastrutture di raccordo tra il nuovo ponte “Genova San Giorgio” e l’autostrada A10». L’intervento è costato oltre 35 milioni di euro. Il collaudo statico è previsto per il 26 luglio.

Leggi anche: