Arrivata a Lampedusa la nave quarantena Gnv Azzurra – Il video

La capienza prevista è di 700 persone, non sufficiente ad accogliere tutti i migranti attualmente nell’hotspot dell’isola

È arrivata a Lampedusa la nave quarantena Gnv Azzurra che ospiterà i migranti – quasi tutti tunisini – presenti nell’hotspot dell’isola, giunti a centinaia nelle scorse settimane. Ad accoglierli, il personale con indosso tute anti Covid e mascherine. I migranti, a gruppi di 10, con mascherina e con borse o zaini, sono saliti a bordo della nave, che però non basterà ad accogliere tutti gli ospiti dell’hotspot: la capienza prevista è di 700 persone, perciò sull’isola ne rimarranno ancora alcune centinaia.

Dopo l’ultimo sbarco del 3 agosto non se ne segnalano altri al momento. A frenare le partenze è il meteo, perché il mare grosso delle ultime ore rende difficile la navigazione di barchini o gommoni o la partenza di pescherecci. Anche oggi, però, la Ong Alarm Phone ha dato notizia di una imbarcazione con 27 persone a bordo, in difficoltà nell’area Sar, di ricerca e soccorso, di competenza di Malta.

Leggi anche: