Beirut, dopo la catastrofe dell’esplosione scoppiano le proteste antigovernative – Il video

Nel corso delle proteste gli ufficiali hanno lanciato gas lacrimogeni su dozzine di persone vicino al Parlamento

La rabbia dei manifestanti si è riversata in strada dopo l’esplosione devastante di martedì nel corso della quale sono andati distrutti interi quartieri della capitale, con case e attività commerciali ridotte in macerie, e almeno 137 persone rimaste uccise e oltre 5.000 ferite. Nel corso delle proteste, come mostrano le immagini, gli ufficiali hanno lanciato gas lacrimogeni su dozzine di persone vicino al Parlamento.

In tanti in Libano puntano il dito contro la negligenza del governo che dal 2013 ha conservato 2.750 tonnellate di nitrato di ammonio immagazzinate in modo pericoloso dal 2013. Dopo l’esplosione, due funzionari si sono dimessi. Il deputato Marwan Hamadeh si è dimesso mercoledì, mentre l’ambasciatore del Libano in Giordania Tracy Chamoun si è dimesso giovedì, dicendo che la catastrofe ha mostrato la necessità di un cambio di leadership.

Immagini: The Sun / YouTube
Video editing: Vincenzo Monaco

Leggi anche: