Il Maestro sulla panchina della Juventus. È Andrea Pirlo il nuovo allenatore della squadra

Classe 1979, il calciatore è stato uno dei protagonisti della Nazionale nei mondiali del 2006

In meno di 24 ore la Juventus ha cambiato il suo allenatore. Dopo l’esonero di Maurizio Sarri, deciso dopo l’eliminazione dalla Champions League contro il Lione, la società bianconera ha scelto Andrea Pirlo come nuovo allenatore della squadra.

Di fatto è stata una promozione interna: Pirlo era già alla guida della squadra Under 23 bianconera. Il Campione del mondo, protagonista dei Mondiali del 2006, aveva giocato con la Juventus tra il 2011 e il 2015.

I nomi circolati per il dopo Sarri

Secondo una prima ricostruzione pubblicata da La Gazzetta dello Sport erano quattro i nomi che circolavano per la panchina bianconera: Simone Inzaghi, allenatore della Lazio, Mauricio Pochettino, ex allenatore del Tottenham, Zinedine Zidane, in uscita dal Real Madrid e titolare della Juventus fino al 2001 e poi Massimiliano Allegri, il predecessore di Sarri.

Per Pirlo un esordio in Serie A

La carriera da giocatore del Maestro non ha bisogno di essere presentata. Campione del mondo con la Nazionale del 2006, vice campione d’Europa con quella del 2012. Ha giocato nel Brescia, nell’Inter, nel Milan e della Juventus. Dopo l’addio ai bianconeri nel 2015 ha giocato ancora fino al 2017 nel New York City.

Ora l’eredità che raccoglie come allenatore non è affatto semplice da gestire. Pirlo avrebbe dovuto iniziare la sua carriera sulla panchina proprio quest’anno, partendo dall’Under 23 bianconera. Cominciare dalla prima squadra è un’impresa complessa anche per un talento del calcio come lui visto che gli obbiettivi della società sono chiarissimi: puntare al tetto dell’Europa.

Il comunicato ufficiale

Sarà Andrea Pirlo il nuovo allenatore della Juventus. 41 anni, nato a Flero in provincia di Brescia, Andrea Pirlo ha una carriera leggendaria da calciatore che lo ha portato a vincere tutto, dalla Champions League al Campionato del Mondo nel 2006. Nei suoi quattro anni alla guida del centrocampo della Juventus, Pirlo ha vinto altrettanti scudetti, una Coppa Italia e due Supercoppe.

Oggi inizia un nuovo capitolo della sua carriera nel mondo del calcio. Come si era detto circa una settimana fa: da Maestro a Mister. Da oggi per il popolo juventino sarà IL Mister, poiché la società ha deciso di affidargli la guida tecnica della Prima Squadra, dopo averlo già selezionato per la Juventus Under23. La scelta odierna si basa sulla convinzione che Pirlo abbia le carte in regola per guidare, fin dal suo esordio sulla panchina, una rosa esperta e di talento per inseguire nuovi successi.

Leggi anche: