Coronavirus, il San Raffaele: Flavio Briatore «verrà dimesso domani mattina e resterà in isolamento domiciliare»

Il figlio Falco, di dieci anni, è risultato negativo. Intanto è polemica sulla gestione del suo locale, il Billionaire, in Sardegna

L’imprenditore Flavio Briatore sarà dimesso domattina dall’ospedale San Raffaele di Milano. Le sue condizioni cliniche generali – spiegano – consentono al «paziente di continuare la terapia in isolamento domiciliare, come previsto in caso di positività al Coronavirus». Si trova in una stanza da solo, non prende ossigeno né è intubato. Suo figlio Falco, di 10 anni, invece, non ha contratto il virus: è negativo. A certificarlo è l’ospedale di Montecarlo.


Intanto è ancora polemica sul suo locale in Sardegna, il Billionaire, dove la maggior parte dei suoi dipendenti sono risultati positivi. «Al Billionaire abbiamo sempre rispettato le regole, facendo entrare il giusto numero di persone. Ma vedendo come andavano le serate non bastava contingentare gli ingressi e predicare il distanziamento: non ci può fare nulla nessuno se fai entrare 100 persone in mille metri quadri e loro stanno tutte appiccicate», ha detto Briatore in un’intervista a La Stampa.

Foto in copertina: TWITTER/SELVAGGIA LUCARELLI

Leggi anche: