Taglio dei parlamentari, Concita De Gregorio contro Salvini: «Basta restituire i 49 milioni»

Duro botta e risposta a DiMartedì su La7 tra la giornalista e il leader della Lega

Un duro botta e risposta tra Concita De Gregorio e Matteo Salvini è andato in scena su La7 nella serata del 15 settembre. La giornalista e il leader della Lega, ospiti del programma DiMartedì, si sono scontrati sul referendum per il taglio dei parlamentari. «Si dice che con il referendum si potrebbero risparmiare circa 50 milioni all’anno», ha attaccato De Gregorio. «Restituiteli e si pareggia il conto: avremmo un anno di tempo per rimandare il referendum e studiare meglio eventuali correttivi». Il riferimento è ai 49 milioni di rimborsi elettorali incassati in passato dal Carroccio.

L’ex ministro degli Interni ha replicato così: «C’è gente che è ossessionata da Salvini. Noi i milioni li stiamo restituendo, a differenza di un quotidiano che si chiamava l’Unità, che si è ciucciato decine di milioni dei contribuenti italiani e nessuno li rivedrà mai». «Io sto pagando i debiti, non ho alcuna azienda con conti all’estero che possa nascondersi e non pagare», ha risposto Concita De Gregorio.

Leggi anche: