Coronavirus, 89 i morti nelle ultime 24 ore, 10.874 i contagi (con 144mila tamponi). Crescono ancora i nuovi ricoveri: 778 e 73 in terapia intensiva – Il bollettino della Protezione civile

Nelle ultime 24 ore, le regioni più colpite dall’epidemia sono la Lombardia, con 2.023 nuovi casi, il Piemonte, 1.396, e la Campania, 1.312

Il bollettino del 20 ottobre

Inevitabile: l’incremento di casi, dopo la classica contrazione del lunedì, torna sopra quota 10 mila. Mentre ieri i contagi di Coronavirus registrati dalla Protezione Civile e del Ministero della Salute erano 9.338, oggi le nuove infezioni sono 10.874. I casi totali individuati dall’inizio dell’epidemia raggiungono così la cifra di 434.449. I dati odierni arrivano dopo che sono stati processati 144.737 tamponi. Il giorno precedente, l’incremento dei tamponi era stato pari a 98.862. Il totale dei test effettuati da febbraio a oggi è di 13.784.181.


Nelle ultime 24 ore, in Italia, sono morte 89 persone. I decessi, ieri, erano stati 73. Il totale delle vittime nel Paese raggiunge la soglia di 36.705. Il dato delle persone che hanno superato la Covid-19, invece, è stato aggiornato a 255.005. Al momento, le persone positive sono 142.739. Di queste, 8.454 sono ricoverate con sintomi (ieri erano 7.676). Il numero delle terapie intensive occupate arriva a 870, più 73 rispetto a ieri. Per ultimo, sono 133.415 i contagiati sottoposti a isolamento domiciliare obbligatorio. Oggi, le regioni più colpite dall’epidemia sono la Lombardia, con 2.023 nuovi casi, il Piemonte, 1.396, e la Campania, 1.312.

Ieri e oggi a confronto

L’andamento dei nuovi contagi negli ultimi dieci giorni

I positivi al Covid-19 Regione per Regione

Ecco i dati sulle persone attualmente positive al Coronavirus regione per regione:

Grafiche a cura di Vincenzo Monaco

Leggi anche: